"È ragionevole descrivere una sorta di imprigionamento per mezzo d'un altro quanto descrivere qualsiasi cosa che esiste realmente per mezzo di un'altra che non esiste affatto." DANIEL DEFOE